Hicham Mouallem - MioDottore.it


  Telefono : +39 3936127748

Breast Uplift With Mastopexy


Introduction

Lifting del seno o mastopessi è una procedura chirurgica che rimodella il seno cadente restituendolo alla forma normale, piacevole e giovanile senza cambiare la sua dimensione reale. E ‘come portare un vestito vecchio rimodernato secondo la “nuova moda”. Questa procedura riduce l’area della pelle che copre il seno ed in relazione al nuovo volume che si forma ,questo apparirà più pieno e non floscio. I capezzoli sono sollevati per una posizione più elevata ed è questo che produce una forma più piacevole e giovanile. Dopo l’intervento viene applicata una medicazione di supporto, che viene lasciata per diversi giorni. Una volta tolta, un reggiseno di supporto deve essere indossato per circa un mese e il giorno notte. Il sollevamento del seno può anche ridurre la dimensione del l’areola, la pelle più scura che circonda il capezzolo. Se i seni sono piccoli o che hanno perso volume ,ad esempio, dopo la gravidanza , le protesi mammarie inserite nell’ambito del lifting al seno aumenta sia la loro fermezza che la loro dimensione.

 

I migliori candidati per lifting del seno

Un lifting del seno migliora l’aspetto ed aumenta la fiducia in se stessi, ma non necessariamente cambia

La figura per raggiungere il vostro ideale. Prima di decidersi per l’ intervento chirurgico, è necessario pensare con attenzione alle proprie aspettative e parlarne con il chirurgo. Molte donne scelgono il lifting del seno perché la gravidanza e l’allattamento le hanno lasciate con la pelle tesa e con meno volume. Non ci sono rischi particolari per le gravidanze future, di solito non interferisce con l’allattamento ,ma una nuova gravidanza deve essere evitata per alcuni anni dopo l’intervento chirurgico per evitare lo stiramento delle cicatrici e compromettere i risultati dell’intervento .

 

Rische E Complicanze

Il problema principale che comporta questa procedura chirurgica sono le cicatrici estese che saranno sempre visibili; è improbabile che spariscano completamente. Possono anche allungarsi o diventare rosse, crescere, richiedendo un ulteriore trattamento in futuro Quindi, questo intervento non è adatto a tutti. Ci sono donne che rifiutano questa procedura una volta che si rendono conto della portata delle cicatrici. Un lifting del seno non è un’operazione semplice, ma è normalmente sicura quando vien eseguita da un chirurgo plastico qualificato. Tuttavia, come con qualsiasi intervento chirurgico, vi è sempre la possibilità di complicazioni o di reazioni all’anestesia. Sanguinamento e l’infezione a seguito di un lifting del seno sono rare. È possibile ridurre i rischi seguendo il consiglio del medico prima e dopo l’intervento chirurgico. Il dolore potrebbe verificarsi, ma non è di solito grave ed un analgesico sarà prescritto per tenere sotto controllo questo disagio. Risultati immediati: Si avrà un aspetto piuttosto appiattito; una forma più naturale si avrà in pochi mesi. Cambiamenti sensoriali:la sensibilità dei capezzoli può essere ridotta,ma poi tornerà alla normalità.

 

Pianificazione Chirurgia

Nella consultazione iniziale, è importante discutere le aspettative con schiettezza insieme al chirurgo ed ascoltare la sua opinione. Ogni paziente ed ogni medico, ha una visione diversa della dimensione e della forma del seno. Il chirurgo annota la misurazione del seno da seduti ed in piedi. Egli discuterà le variabili che possono influenzare la procedura, ad esempio l’ età, la dimensione e la forma del seno, la condizione della pelle e se è consigliabile un impianto di protesi. Il chirurgo descriverà la procedura nel dettaglio anche a proposito del capezzolo e dell’ areola che saranno posizionati più in alto Egli spiegherà l’anestesia da utilizzare, il tipo di struttura in cui eseguire l’intervento ed i costi relativi.

 

Preparazione Al Chirurgia

A seconda dell’ età e della storia familiare, il chirurgo può richiedere una mammografia prima dell’intervento chirurgico. Prima dell’intervento saranno fornite istruzioni specifiche su come prepararsi , comprese le linee guida su come mangiare e bere, fumare, e prendere o evitare alcuni farmaci. Sarà bene organizzarsi per evitare di guidare per il ritorno dopo l’intervento e trovare un aiuto per un paio di giorni a casa

 

Dove Il Vestro Intervento Chirurgico sarà Effettuato

Il lifting del seno è di solito eseguito in ospedale e la degenza dura da uno ai due giorni.

 

Tipi Di Anestesia

Questo tipo di intervento di solito viene eseguito in anestesia generale, il che significa che il paziente dorme durante l’operazione.

 

La Chirurgia

Prima dell’intervento il chirurgo segnerà le aree di asportazione della pelle. Ci sono diverse tecniche e quella che sarà utilizzata dipende dalla preferenza del chirurgo e dal problema particolare del paziente L’incisione delinea la circonferenza del areola , dal bordo inferiore di essa continua in linea verticale fino ad unirsi ad un’altra cicatrice curva. Quando la pelle in eccesso è stata rimossa, il capezzolo e areola vengono spostati nella posizione più alta. Una volta che la ferita è suturata, viene applicata una medicazione con la quale la paziente verrà dimessa il giorno seguente. Se si è scelto di inserire le protesi dopo il lifting,queste saranno collocate in una tasca direttamente sotto il tessuto del seno, o più in profondità, sotto il muscolo della parete toracica.

 

Dopo L’intervento

Dopo l’intervento chirurgico, deve essere indossata una benda elastica o un reggiseno chirurgico. Il seno sarà contuso, gonfio per un giorno o due, ma il dolore non dovrebbe essere molto forte e può essere alleviato con farmaci prescritti dal chirurgo. Dopo pochi giorni, le bende o reggiseno chirurgico saranno sostituite da un reggiseno morbido che deve essere indossato tutto il giorno per tre o quattro settimane. I punti di sutura saranno rimossi dopo una settimana o due. Se la pelle del seno è molto secca dopo l’intervento è possibile applicare una crema idratante più volte al giorno,facendo attenzione a non tirare la pelle e tenendo la crema lontano dalle zone di sutura.

 

Tornando Alla Normalità

La guarigione è un processo graduale. Si può tornare a lavorare dopo una settimana o più, a seconda di come ci si sente; è bene evitare di sollevare qualsiasi cosa sopra la vostra testa per tre o quattro settimane. Il chirurgo darà istruzioni dettagliate per riprendere le normali attività,anche per ciò che riguarda il sesso l’astensione per una settimana o più e per lo sport evitare quelli pesanti per circa un mese.Trascorso questo periodo, si può ritornare alla normalità lentamente.

 

Il Vostro Nuovo Look

Le cicatrici rimangono grumose e rosse per mesi, poi a poco a poco diventano meno evidenti, a volte alla fine diventano sottili linee bianche. Fortunatamente, la posizione delle cicatrici permette di indossare anche un abito scollato.

Breast Augmentation


Aumento del seno, conosciuta come mastoplastica additiva, è una procedura chirurgica con protesi di gel di silicone coesivo, rotonde o anatomiche (a forma di goccia), che migliorare la dimensione e la forma del seno ,rimodellandolo, per ottenere un aspetto più grande e naturale.

Diversi tipi di donne cercano di ingrandire il seno ed ognuna per un motivo diverso. In primo luogo le donne che non hanno mai avuto un pieno sviluppo del tessuto mammario; in secondo luogo, le donne che desiderano avere un seno più grande, perché è diminuito di dimensioni dopo la gravidanza, perdita di peso, o invecchiamento. In terzo luogo, le donne che hanno subito una malattia precedente al seno, in particolare il cancro, in cui il tessuto è stato rimosso chirurgicamente. Con l’inserimento di un impianto costituito da gel di silicone coesivo, il chirurgo è in grado di aumentare il seno di una donna di una o più taglie di reggiseno. Per chi sta pensando di aumentare il seno, queste informazioni daranno una comprensione di base della procedura, come è eseguito l’intervento e quali risultati ci si può aspettare. Le protesi mammarie possono essere collocate davanti o dietro il muscolo pettorale. La posizione dipende dal paziente e dal giudizio del chirurgo.

Sulla base della nostra esperienza, i pazienti che hanno tessuto mammario ben poco sviluppato preferiscono mettere le protesi dietro il muscolo. Questa particolare procedura chirurgica per l’aumento del seno si chiama “TECNICA DUAL PLANE “. Questo perché il muscolo pettorale darà una imbottitura supplementare davanti impedendo di sentire l’impianto .

I migliori candidati per l’aumento del seno

L’aumento del seno può aumentare la fiducia in voi stessi e migliorare il vostro aspetto , ma senza necessariamente stravolgerlo per aderire ad un vostro ideale.  Prima di decidere di fare un intervento chirurgico è bene pensare con attenzione alle vostre aspettative e parlarne con il proprio chirurgo. Le migliori candidate all’aumento del seno sono le donne che sono alla ricerca di miglioramento, non della perfezione.

Rischi e complicanze

L’aumento del seno è relativamente sicuro, ma come per qualsiasi operazione, ci sono alcuni rischi connessi alla chirurgia e le complicanze specifiche associate. Il dolore e il disagio:

antidolorifici appropriati sono prescritti per il dolore.

Sanguinamento ed ematomi:

In rare occasioni, il sanguinamento grave può continuare dopo l’operazione, nella tasca creata per l’impianto, con conseguente ematoma. Può anche avvenire al più tardi 10 giorni dopo l’operazione, ma questa situazione è estremamente rara.

Infezione:

molto raramente un ematoma insignificante può essere infettato e portare alla formazione di un ascesso o di raccolta di pus. Con un intervento chirurgico l’ascesso viene scaricato.

Cicatrici:

cicatrici possono diventare allungate o addensate, ma nella maggior parte dei casi sono una linea appena percettibile. La contrattura capsulare: uno strato protettivo di tessuto cicatriziale si forma attorno all’impianto e sigillandolo dal resto del corpo. Questo strato protettivo è chiamato “capsula”. Tuttavia, per varie ragioni questa capsula può contrarsi attorno all’impianto, aumentando di spessore. Questa condizione non è dolorosa, ma fastidiosa;e se dovesse causare dolore costante , disagio ed deformare il seno , sarà necessario un ulteriore intervento chirurgico (rimozione dell’impianto).

Indagini del seno:

mammografia ed ecografia in presenza di protesi al silicone non presentano un problema ed è necessario Informare il radiologo della loro presenza. Dopo la maternità l’allattamento al seno è ancora possibile.

Forma e simmetria:

è ‘estremamente raro che due seni possano essere simmetrici. La asimmetria può diventare più evidente dopo un’’infezione o una contrazione capsulare.

Cambiamenti sensoriali:

capezzolo e areola possono divenire totalmente insensibili nell’immediato periodo post-operatorio ma è un fatto temporaneo che dura un paio di giorni e lentamente torna alla normalità nel giro di pochi mesi.

Pianificazione  Chirurgia

Nella consultazione iniziale, il chirurgo valuterà lo stato di salute del paziente e spiegherà quali sono le tecniche chirurgiche più appropriate, in base alle condizioni del seno e al tono della pelle. Se i seni sono cadenti, il medico può anche raccomandare un lifting del seno. E’ importante discutere le proprie aspettative francamente con il chirurgo ed egli dovrebbe essere altrettanto franco descrivendo le alternative, i rischi e i limiti di ciascuna. Il chirurgo inoltre spiega il tipo di anestesia da utilizzare, il tipo di struttura in cui l’intervento verrà eseguito, ed i relativi costi.

Preparazione El Chirurgia

Il chirurgo darà le istruzioni per la preparazione dell’intervento chirurgico, compresi gli orientamenti nel mangiare,bere, fumare, prendere o evitare alcune vitamine o farmaci. E’ consigliabile assicurarsi la presenza di qualcuno che guidi l’auto per il ritorno a casa dopo l’intervento chirurgico e se necessario per essere aiutate per qualche giorno,

Dove sarà effettuato l’intervento chirurgico

L’intervento viene effettuato in ospedale ed è possibile rimanere ricoverate per un giorno o due.

Tipi Di Anestesia

L’aumento del seno può essere eseguito in anestesia generale, che permette di dormire durante l’intera operazione. Alcuni chirurghi possono utilizzare una anestesia locale, in combinazione con un sedativo per fare in modo che la paziente possa essere rilassata ma sveglio, ma in questo caso può avvertire fastidio.

Il ritorno al lavoro potrebbe avvenire entro pochi giorni, a seconda del tipo di attività che viene svolta,ed è necessario seguire i consigli del chirurgo sulla ripresa degli esercizi e delle attività normali. Il seno sarà probabilmente sensibile alla stimolazione diretta per due o tre settimane dopo l’intervento chirurgico,per cui si consiglia di evitare il contatto fisico fino a quando i seni non saranno più dolenti. Le cicatrici saranno rosa per almeno sei settimane,ma dopo diversi mesi inizieranno a svanire, anche se non scompariranno mai del tutto. Dopo l’aumento del seno per le donne che si trovano nella fascia di età appropriata, deve essere continuate le mammografie anche se il tecnico mammografico deve utilizzare una tecnica speciale per garantire lettura affidabile, come ne abbiamo già discusso in precedenza.

Il Vostro Nuovo Look

Per molte donne, il risultato dell’ aumento del seno, man mano che imparano ad apprezzare il loro aspetto più pieno è un successo. La decisione di fare l’intervento è molto personale e non tutti la capiscono,ma la cosa importante è come ci si sente e quali sono i propri obiettivi.