Hicham Mouallem - MioDottore.it


  Tel : +39 3936127748

Lifting alle cosce ad Ancona, Brindisi, Milano, Pesaro, Riccione, Rimini e San Marino

Questo tipo di intervento si focalizza principalmente sull’interno coscia e può essere abbinato ad altri interventi come il lifting dei glutei e dei fianchi o al sollevamento laterale della coscia, chiamato “lifting circonferenziale”,  perciò esteso a tutta la circonferenza del bacino.

 

Questa procedura chirurgica è indicata per l’interno coscia cadente, dovuto alla perdita di peso e di massa oppure all’invecchiamento. Il sollevamento della coscia richiede incisioni che, partendo dalla regione inguinale, raggiungono la parte interna, fino alla radice della coscia. Attraverso queste incisioni, la pelle della coscia, ed eventualmente anche quella dei glutei, è tirata verso l’alto e ancorata saldamente con suture profonde.

L’anestesia per il lifting alle cosce

La procedura chirurgica viene eseguita in anestesia generale con il ricovero di una notte per il lifting dell’interno coscia e di due notti per “il lifting circonferenziale” delle cosce.

Il decorso post-operatorio nel lifting alle cosce

A seguito dell’intervento dovrà essere indossata una cintura per un periodo che varia dalle 4 alle 6 settimane.

 

Le cicatrici sono sottili e non molto visibili e possono essere facilmente nascoste con normale abbigliamento intimo. Il sollevamento circonferenziale delle cosce, invece, comporta cicatrici estese lungo l’intero bacino, la linea della cintura e dei due fianchi. 

Contatta il dottore o prenota una visita